fbpx

Scopri Fiumedinisi

Terra di miti e bellezze in Sicilia

Il borgo di Fiumedinisi, nei secoli crocevia di varie dominazioni, fu fondato nel 1000 a.C. alle pendici del Monte Belvedere dai Siculi. Ad essi subentrarono i Greci che diedero alla zona il nome di Nisa, in onore di Dioniso, dio del vino. I Normanni trasferirono il centro abitato nella sua attuale sede sulle sponde del fiume Nisi, dandogli il nome di "Flumen Dionisyi", da cui l’odierno Fiumedinisi.

I giacimenti minerari, la lavorazione e il commercio della seta, la ricchezza di acqua e i terreni fertili hanno fatto la fortuna del centro durante tutti i secoli.

Il patrimonio monumentale di Fiumedinisi è sicuramente uno dei più ricchi del comprensorio ionico. Di seguito vi proponiamo alcuni itinerari tematici per visitare ed esplorare il borgo durante il vostro soggiorno.

L’Associazione Pro Loco di Fiumedinisi offre visite guidate alla scoperta del patrimonio artistico, della storia, della cultura, delle tradizioni e del territorio nisano. Per maggiori informazioni si può consultare la pagina Facebook dell’Associazione Pro Loco o chiamare il Museo Etnoantropologico in Via Ospedale Vecchio al seguente numero di telefono +39 340 983 89 81.